Pagina 10

06/10/2012

La prova preselettiva..alcuni significativi esempi di  quiz di tipologia analoga al test relativo al prossimo concorso a cattedra.

…in particolare.. sempre secondo l’elaborazione Edises  consulta e cerca di risolvere correttamente e.. nei tempi predisposti..


05/10/2012

..un intervento mirato per una soluzione incruenta dei problemi del precariato..

ATTO CAMERA

INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE 5/08046

Dati di presentazione dell'atto

Legislatura: 16
Seduta di annuncio: 696 del 03/10/2012

Firmatari

Primo firmatario: BACHELET GIOVANNI BATTISTA
Gruppo: PARTITO DEMOCRATICO
Data firma: 03/10/2012

Elenco dei co-firmatari dell'atto

Nominativo co-firmatario

Gruppo

Data firma

COSCIA MARIA

PARTITO DEMOCRATICO

03/10/2012

Commissione assegnataria

Commissione: VII COMMISSIONE (CULTURA, SCIENZA E ISTRUZIONE)

Destinatari

Ministero destinatario:

  • MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA

Attuale delegato a rispondere: MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA delegato in data 03/10/2012

Stato iter:

IN CORSO

Fasi iter:

MODIFICATO PER COMMISSIONE ASSEGNATARIA IL 03/10/2012

Atto Camera

Interrogazione a risposta in Commissione 5-08046

presentata da

GIOVANNI BATTISTA BACHELET
mercoledì 3 ottobre 2012, seduta n.696


BACHELET e COSCIA. -

Al Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca.

- Per sapere - premesso che:

con il decreto del direttore generale per il personale scolastico n. 82 del 24 settembre 2012, Gazzetta Ufficiale del 25 settembre, n. 75, serie concorsi, il Ministero, dell'istruzione, dell'università e della ricerca ha indetto, su base regionale, concorsi per titoli ed esami finalizzati alla copertura di 11.542 posti e cattedre di personale docente nelle scuole dell'infanzia, primaria, secondaria di I e II grado, nonché di posti di sostegno, risultanti vacanti e disponibili in ciascuna regione negli anni scolastici 2013/2014 e 2014/2015;

l'articolo 4 del decreto interministeriale n. 460 del 1998, in Gazzetta Ufficiale 7 giugno 1999, n. 131, richiamato nelle premesse al decreto, recita: "Fino a quando in una classe di concorso non vi sarà una sufficiente disponibilità di abilitati per un adeguato reclutamento, è ammessa la partecipazione al relativo concorso di candidati anche non abilitati. A tal fine se il numero di domande presentate per una classe di concorso a cattedre, per titoli ed esami, risulti inferiore al triplo rispetto alla previsione dei posti da conferire alle nomine nel periodo di vigenza delle graduatorie del concorso, i termini per la presentazione delle domande vengono riaperti ammettendo al concorso stesso anche gli aspiranti privi di abilitazione, purché in possesso di una laurea che consenta l'accesso all'abilitazione corrispondente;

applicare quanto previsto dall'articolo 4 del decreto interministeriale n. 460 del 1998 consentirà di porre rimedio alla cronica discontinuità didattica generata nelle scuole dalle graduatorie permanenti esaurite o in corso di esaurimento, che ad oggi hanno raggiunto una consistenza rilevante, permettendo altresì la partecipazione al concorso ai numerosi giovani laureati non abilitati che da anni garantiscono gli insegnamenti tecnici e scientifici per i quali le graduatorie permanenti sono esaurite o quasi;

non applicare quanto previsto dall'articolo 4 del decreto interministeriale n. 460 del 1998, cioè non riaprire il bando ai laureati non abilitati nelle classi di concorso per le quali il numero di domande di laureati abilitati risultasse insufficiente, oltre a essere illegittimo lascerebbe scoperti anche l'anno prossimo posti di ruolo che il concorso avrebbe invece potuto coprire, e proprio in quelle classi dove le scuole li attendono da anni (essendo le corrispettive graduatorie da tempo esaurite o quasi), e aumenterebbe in futuro il numero dei non abilitati in possesso di anzianità di servizio, con i conseguenti problemi -:

se il Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca stia predisponendo quanto necessario affinché, una volta verificato il numero di domande di abilitati, la riapertura del bando per quelle classi in cui non ve ne sono abbastanza, ai sensi dell'articolo 4 del decreto interministeriale n. 460 del 1998, avvenga immediatamente, onde evitare ritardi;

quante e quali fra le classi di concorso bandite siano, secondo i dati aggiornati del Ministero, esaurite o in via di esaurimento e quanti i posti disponibili in organico relativamente alle classi di concorso esaurite o in via di esaurimento. (5-08046) 


04 ottobre 2012 

..al via la progressiva informatizzazione dell'Amministrazione scolastica..

AREA Istruzione Canali Personale scuola

Professionalità per gli iscritti nelle graduatorie a esaurimento

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane,
finanziarie e strumentali


AVVISO
Integrazione dell’anagrafe della professionalità

Roma, 4 ottobre 2012

Dal 6 ottobre al 7 novembre 2012, gli iscritti nelle graduatorie provinciali a esaurimento possono aggiornare la propria scheda della professionalità con le informazioni relative ai titoli di studio e di specializzazione.

La scheda è disponibile tra le istanze del sistema Polis, tuttavia, per chi presenta la domanda di partecipazione al concorso a cattedre e a posti di insegnamento, di cui al D.D.G. n. 82 del 24 settembre 2012, esiste anche un accesso diretto all’anagrafe in chiusura della presentazione online della domanda al concorso.
L’Amministrazione potrà così contare su una migliore conoscenza della professionalità di tutti coloro che aspirano a esercitare stabilmente la funzione docente per favorirne la valorizzazione delle competenze.

IL CAPO DIPARTIMENTO
Giovanni Biondi


 


25/09/2012

Concorso 2012 : il bando 

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale (4a serie speciale - Concorsi n.75 del 25 settembre 2012) ecco il "concorso" per i docenti delle scuole statali.

 Le istanze “on line” potranno essere inoltrate dal 6 ottobre al 7 novembre alle ore 14, attraverso la procedura Polis.

In totale, si tratta di 11.542 cattedre di cui :

*        :7.351 a partire dal settembre 2013,

*        4.191 a partire dal settembre 2014

Non è ammesso personale comunque di ruolo (anche se la dizione sotto riportata potrebbe far ritenere che la clausola debba essere riferita al solo personale docente e non anche al personale ATA  di ruolo  in possesso dei titoli per docente.)

“6. Non possono partecipare ai concorsi coloro che alla data di pubblicazione del presente decreto sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, 4^ Serie Speciale, Concorsi ed Esami, prestano servizio su posti e cattedre con contratto individuale di lavoro a tempo indeterminato nelle scuole statali…”

 

Presso Agorà tutta la consulenza necessaria e l’inserimento “on line” delle istanze di partecipazione

Presso Agorà tutte le informazioni e le adesioni al corso di preparazione alla prova preselettiva che avrà inizio – inderogabilmente - il giorno 6 ottobre..sabato in orario pomeridiano.

Consulenza e corso sono riservati ai soli iscritti in regola con la contribuzione..

I residenti in province diverse da TR, VT, RM, PG, RI, riceveranno su “Polvere di scuola” il materiale prodotto .

 

 Il bando (art. 1-19)

 

 (n.d.r.: non si tenga conto della prima pagina della G.U.che riguarda altro..)

 

 

Art. 2

Requisiti di ammissione

 

1. Ai concorsi sono ammessi a partecipare i candidati in possesso del titolo di abilitazione

all’insegnamento nella scuola dell’infanzia o primaria o secondaria di I e II grado, conseguito entro la data di scadenza del termine per la presentazione della domanda, ivi compresi i titoli di abilitazione conseguiti all’estero purché riconosciuti con apposito decreto del Ministero.

 

2. Sono altresì ammessi a partecipare, ai sensi dell’articolo 2, comma 1 del decreto interministeriale 10 marzo 1997:                    (n.d.r.: senza abilitazione)

 

a) per i posti della scuola primaria, i candidati in possesso del titolo di studio comunque conseguito entro l'anno scolastico 2001-2002, ovvero al termine dei corsi quadriennali e quinquennali sperimentali dell'istituto magistrale, iniziati entro l'anno scolastico 1997-1998;

 

b) per i posti della scuola dell’infanzia, i candidati in possesso del titolo di studio comunque

conseguito entro l'anno scolastico 2001-2002, al termine dei corsi triennali e quinquennali

sperimentali della scuola magistrale, ovvero dei corsi quadriennale o quinquennale sperimentale dell’istituto magistrale, iniziati entro l'anno scolastico 1997-1998.

 

3. Sono inoltre ammessi a partecipare, per i posti di scuola secondaria di I e II grado, ai sensi

dell’articolo 2 del decreto interministeriale 24 novembre 1998, n. 460, pubblicato nella Gazzetta

dell’articolo 2 del decreto interministeriale 24 novembre 1998, n. 460, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 131 del 7 giugno 1999:

 

a) i candidati che alla data del 22 giugno 1999 (data di entrata in vigore del citato decreto

interministeriale) erano già in possesso di un titolo di laurea ovvero di un titolo di diploma

conseguito presso le accademie di belle arti e gli istituti superiori per le industrie artistiche, i

conservatori e gli istituti musicali pareggiati, gli ISEF, che alla stessa data consentivano

l’ammissione ai concorsi per titoli ed esami per il reclutamento del personale docente;

b) i candidati che abbiano conseguito i titoli di cui alla precedente lettera a) entro l’anno

accademico 2001-2002, se si tratta di corso di studi quadriennale o inferiore; entro l’anno

accademico 2002-2003, se si tratta di corso di studi quinquennale, nonché i candidati che abbiano conseguito i diplomi di cui alla lettera a) entro l'anno in cui si sia concluso il periodo prescritto dal relativo piano di studi a decorrere dall'anno accademico 1998-1999;

 

4. Per i posti di insegnante tecnico-pratico, sono ammessi a partecipare i candidati in possesso del titolo di studio di cui al decreto ministeriale 30 gennaio 1998, n. 39.    (n.d.r.: Maturità)

 

5. Le disposizioni di cui ai commi 2, 3 e 4 sono altresì applicabili ai candidati in possesso dei titoli di studio conseguiti all’estero entro i termini indicati dai medesimi commi e riconosciuti equivalenti attraverso apposito decreto di equipollenza.

 

6. Non possono partecipare ai concorsi coloro che alla data di pubblicazione del presente decreto sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, 4^ Serie Speciale, Concorsi ed Esami, prestano servizio su posti e cattedre con contratto individuale di lavoro a tempo indeterminato nelle scuole statali.

 

7. I candidati devono altresì possedere i requisiti generali di accesso agli impieghi nelle pubbliche amministrazioni richiesti dal decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 1994, n. 487.

 

8. I candidati sono ammessi al concorso con riserva di accertamento del possesso dei requisiti di ammissione dichiarati nella domanda, adempimento che l’Ufficio scolastico regionale competente espleterà solo dopo lo svolgimento della prova di preselezione di cui all’articolo 5, limitatamente ai candidati che l’hanno superata. In caso di carenza dei requisiti di ammissione, l’Ufficio scolastico regionale dispone l’esclusione immediata dei candidati, in qualsiasi momento della procedura

 

 

Allegato 1: posti e cattedre per regione

Allegato 2: sintesi delle istruzioni operative per l'accesso e registrazione a Polis

Allegato 3: prove di esame e relativi programmi

                                               ************************

Ritenendo di fare cosa utile e gradita corrispondendo alle esigenze del personale interessato alle prove concorsuali previste per il mese di dicembre 2012, si riassumono di seguito le tipologie di titoli di studio utili all'accesso alle varie classi di concorso/posti, secondo l'anno di conseguimento ed il percorso di laurea effettivamente portato a termine

EQUIPARAZIONE TRA LAUREE SPECIALISTICHE E LAUREE MAGISTRALI

Codici delle classi di concorso

Titoli di accesso alle classi di concorso

Titoli di accesso alle classi di concorso ( ulteriore forma)

                                                                                                                                                 


 
 
  Site Map